Il consiglio di amministrazione della NEDA approva l’OE per i veicoli elettrici e le regole PPP

Il consiglio dell’Autorità nazionale per lo sviluppo economico e lo sviluppo (NEDA) ha approvato un ordine esecutivo (EO) che modifica le tariffe sui veicoli elettrici (EV) insieme alle linee guida sull’elaborazione delle proposte di partenariato pubblico-privato (PPP), ha annunciato l’agenzia giovedì.

“Nella sua prima riunione sotto l’amministrazione del presidente Ferdinand Marcos Jr., il consiglio di amministrazione della NEDA ha approvato l’OE modificando le aliquote tariffarie su alcuni veicoli elettrici come autovetture, autobus, minibus, furgoni, camion, motociclette, tricicli, scooter e biciclette, tra gli altri , comprese le parti e i componenti dei veicoli elettrici”, ha affermato la NEDA.

L’EO ridurrà temporaneamente le aliquote tariffarie della nazione più favorita sulle unità EV completamente costruite, ad eccezione dei veicoli di tipo ibrido, allo zero percento per cinque anni. Anche le tariffe su alcune parti e componenti dei veicoli elettrici saranno ridotte all’1% dal 5% per cinque anni, da rivedere dopo un anno di attuazione.

“L’EO mira ad espandere le fonti di mercato e incoraggiare i consumatori a prendere in considerazione l’acquisto di veicoli elettrici, migliorare la sicurezza energetica riducendo la dipendenza dal carburante importato e promuovere la crescita dell’ecosistema dell’industria dei veicoli elettrici domestici”, ha affermato la NEDA.

Le linee guida NEDA approvate sull’elaborazione delle proposte PPP, nel frattempo, mirano ad armonizzare le revisioni e le approvazioni del Consiglio NEDA e del Comitato di coordinamento degli investimenti (ICC), compresa la preparazione e la presentazione da parte delle agenzie governative di progetti con la valutazione congiunta del Segretariato NEDA, del Centro PPP e il Dipartimento delle finanze.

Ricevi le ultime notizie


consegnato nella tua casella di posta

Iscriviti alla newsletter quotidiana di The Manila Times

Registrandomi con un indirizzo e-mail, riconosco di aver letto e accettato i Termini di servizio e l’Informativa sulla privacy.

Le linee guida emanate ai sensi della sezione 2.10 delle norme e dei regolamenti di attuazione rivisti del 2022 della legge Build-Operate-Transfer includono anche un elenco aggiornato dei requisiti documentali per le proposte di PPP richieste e non richieste.

Giovedì sono stati inoltre approvati un nuovo progetto ufficiale finanziato dall’assistenza allo sviluppo e modifiche a cinque progetti in corso.

Questi sono stati identificati come:

– Progetto Philippine Fisheries and Coastal Resiliency del Department of Agriculture-Bureau of Fisheries and Aquatic Resources, del costo di 11,42 miliardi di sterline, per migliorare la gestione delle risorse ittiche e aumentare i valori di produzione in determinate aree di gestione della pesca;

– Una richiesta del Dipartimento dei trasporti (DoTr) per l’utilizzo dei risparmi, la modifica dell’ambito e l’estensione della validità del prestito per la fase I del progetto di miglioramento della capacità di sicurezza marittima;

– Ulteriore richiesta DoTr di estensione validità 19 mesi del finanziamento per il progetto di sviluppo dei Nuovi sistemi di Comunicazione, Navigazione, Sorveglianza/Gestione del Traffico Aereo;

– Una richiesta del Dipartimento dei lavori pubblici e delle autostrade (DPWH) per una proroga di 12 mesi del periodo di attuazione e della validità del prestito del progetto Samar Pacific Coastal Road;

– Una richiesta del DPWH per la modifica dell’ambito dei lavori, l’aumento dei costi e la riallocazione dei costi di emergenza alla categoria delle opere civili per il progetto integrato di riduzione del rischio di catastrofi e di adattamento ai cambiamenti climatici nelle aree basse del progetto Pampanga Bay; Altro

– Una richiesta di modifica dell’ambito del progetto Capacity Building to Foster Competition della Commissione filippina per la concorrenza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *