Patrick Beverley dei Lakers ha sospeso tre partite senza paga

L’NBA ha ritenuto che la “storia di atti antisportivi” di Patrick Beverley abbia giocato un ruolo importante nella sospensione del playmaker dei Lakers per tre partite senza paga per aver “spinto con forza” il centro dei Phoenix Suns Deandre Ayton da dietro e averlo sbattuto sul campo del Footprint Center durante un sconfitta martedì, il campionato ha annunciato giovedì.

Mentre Beverley inizierà a scontare la sua squalifica venerdì sera quando i Lakers affronteranno i San Antonio Spurs nella prima delle partite consecutive qui, Los Angeles sta aspettando il ritorno di LeBron James, che ha saltato le ultime cinque partite a causa di un stiramento dell’adduttore sinistro.

Beverley, che salterà anche la partita di sabato sera qui contro gli Spurs e la partita di lunedì sera contro gli Indiana Pacers alla Crypto.com Arena, ha ammesso dopo la partita di martedì sera che il suo comportamento è stato “molto poco professionale” e ha risposto: “Sì, certo, ” quando gli è stato chiesto se si aspettava che l’NBA prendesse provvedimenti contro di lui.

“Molto poco professionale da solo”, ha detto martedì sera. “Sicuramente avrebbe potuto reagire in modo diverso. Quindi, sì, sono un ragazzo grande. Prenderò i miei grumi comunque vengano.”

L’incidente è iniziato dopo che Austin Reaves ha subito un duro fallo dalla guardia dei Suns Devin Booker, spingendo la guardia dei Lakers in campo. Booker ha poi guardato male Reaves prima di essere chiamato per una flagrante penalità di fallo 1 per aver colpito Reaves sul naso a 3 minuti e 55 secondi dalla fine del gioco.

Pochi secondi dopo, Ayton si avvicinò, fissò un Reaves prono e iniziò a stare sopra la guardia dei Lakers. Fu allora che Beverley spinse Ayton da dietro, facendolo inciampare su Reaves e cadere.

Beverley e Ayton hanno subito falli tecnici e Beverley è stato espulso dal gioco.

“Non sarebbe dovuto succedere, prima di tutto”, ha detto Beverley. “Ma io sono un grande fan di proteggere il mio compagno di squadra. Soprattutto i compagni di squadra con cui vado in guerra ogni notte. Quindi, mi sono sentito come se la commedia fosse andata fuori controllo dopo lo sguardo dall’alto in basso di Austin Reaves di Book e poi un altro sguardo dall’alto in basso di Ayton. E gli arbitri non sono davvero entrati e hanno rotto tutto. Quindi, non ho intenzione di farlo. … Questo è quello che ho visto.

“Ovviamente, è un peccato che sia successo sulla TV nazionale, ma mi conosci, indipendentemente da quello che sta succedendo, sono un grande fan della protezione dei miei compagni di squadra. … Sono un tipo da trincea. Indosso la maglia e mi impegno per una squadra, mi impegno per una città ed è un po’ il mio motto. Sono un tipo da trincea. Situazione molto spiacevole, però”.

Era ovvio che l’NBA prendesse in considerazione una situazione tra Beverley e Chris Paul. Quando Beverley giocava per i Clippers e sono passati alle finali della Western Conference del 2021 contro Phoenix, Beverley ha spinto Paul nella parte posteriore. Beverley è stato sospeso per una partita senza paga per “un atto antisportivo”, secondo l’NBA.

In 14 partite da titolare per i Lakers in questa stagione, Beverley ha segnato una media di 4,1 punti, 3,9 rimbalzi e 2,9 assist, e ha tirato il 26,6% dal campo e il 23,8% da tre punti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *