Polonia Industria ottobre 2022

La produzione industriale è cresciuta del 6,8% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente in ottobre, un peggioramento rispetto all’aumento del 9,8% di settembre. Il risultato di ottobre ha segnato la lettura peggiore dal febbraio 2021. La cifra è stata in gran parte dovuta alla crescita della produzione mineraria e estrattiva più debole. Inoltre, la produzione di elettricità, gas e utilities si è contratta a un ritmo più accentuato.

Su base mensile destagionalizzata, la produzione industriale è scesa dell’1,1% in ottobre (settembre: +0,3% m/m), il peggior risultato da maggio. Nel frattempo, la tendenza ha puntato al ribasso, con la variazione media annua della produzione industriale che ha raggiunto il minimo da un anno di meno 1,1%, in calo rispetto alla lettura di meno 0,6% di settembre.

Commentando il comunicato, gli economisti di ING hanno dichiarato:

“L’industria polacca è stata piuttosto robusta nel 3° trimestre 22, trainata da un miglioramento delle catene di approvvigionamento globali, ma ottobre potrebbe essere stato l’ultimo mese di significativa crescita della produzione annua. Nei prossimi mesi, si prevede che la produzione complessiva risentirà di una base elevata a causa dell’impressionante (e difficile da spiegare) crescita della produzione nel settore della produzione di energia dello scorso anno. “

I relatori di FocusEconomics prevedono che la produzione industriale aumenterà del 7,9% nel 2023, con un aumento di 1,0 punti percentuali rispetto alle previsioni del mese scorso. Per il 2024, il panel prevede una crescita della produzione industriale del 4,6%.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *