Indice principale per gli aumenti degli immobili commerciali a febbraio

di Rischio calcolato attivo 07/03/2023 14:40:00

Da Dodge Data Analytics: l’indice Dodge Momentum ottiene una spinta a febbraio

Il Dodge Momentum Index (DMI), pubblicato da Dodge Construction Network, avanzato dell’1,9% a febbraio a 203,0 (2000=100) dalla lettura rivista di gennaio di 199.3. A febbraio la componente commerciale del DMI è salita dell’1,4% e quella istituzionale del 2,9%.

“Il Dodge Momentum Index è tornato a crescere a febbraio dopo essere sceso del 9% il mese scorso”, ha dichiarato Sarah Martin, direttore associato delle previsioni per Dodge Construction Network. “La continua elevazione del DMI dovrebbe far sperare che l’attività di costruzione cresca nel 2024. I proprietari e gli sviluppatori tendono a pianificare i progetti fino a quando le condizioni economiche non si indeboliscono. Durante la Grande Recessione, ad esempio, il DMI non è diminuito sostanzialmente fino al 2009. Pertanto, la prevista lieve crescita economica nel 2023 potrebbe far sì che il DMI si moderi nel corso dell’anno, ma è improbabile che scenda al di sotto delle norme storiche.

La pianificazione commerciale a febbraio è stata sostenuta da una crescita di quasi il 20% nell’attività di pianificazione degli uffici, poiché i data center hanno continuato a entrare costantemente nella coda di pianificazione. La pianificazione istituzionale è stata spinta verso l’alto dalla crescita dei progetti educativi e sanitari, in particolare dai continui investimenti nei laboratori di ricerca. Su base annua, il DMI rimane superiore del 43% rispetto a febbraio 2022. La componente commerciale è aumentata del 55% e quella istituzionale del 22%.

Il DMI è una misura mensile del rapporto iniziale per i progetti edilizi non residenziali in pianificazione, dimostrato di portare la spesa per la costruzione di edifici non residenziali di un anno intero.
enfasi aggiunta

Clicca sul grafico per ingrandire l’immagine.

Questo grafico mostra l’indice Dodge Momentum dal 2002. L’indice era a 203,0 a febbraio, rispetto a 199,3 a dicembre.

Secondo Dodge, questo indice porta “la spesa per la costruzione di edifici non residenziali di un anno intero”. Questo indice suggerisce una solida ripresa nella costruzione di immobili commerciali nel 2023.

Come osserva la signora Martin, l’edilizia commerciale è un indicatore economico in ritardo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *