Il presidente Zelenskyy prende in considerazione la petizione per chiedere alla Russia di essere ribattezzata “Moscovia”

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha annunciato che esaminerà una petizione che propone di rinominare ufficialmente la Russia come “Moscovia”.

Si dice che Zelenskyy abbia chiesto al primo ministro Denis Shmigal di esaminare la petizione in modo completo.

“Questa questione deve essere attentamente elaborata sia in termini di contesto storico e culturale, sia dal punto di vista delle possibili conseguenze legali internazionali”, ha dichiarato venerdì Zelenskyy in una dichiarazione.

La petizione, che ha raccolto oltre 25.000 firme, chiede anche di cambiare il termine Russo in Moscoviano, e la Federazione Russa in Federazione Moscoviana.

Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev, ha reagito sui social media definendo Zelenskyy un “capo nazista”, e ha affermato che i russi avrebbero risposto chiamando l’Ucraina “Schweinisch Bandera-Reich”.

L’autore della petizione afferma che la Russia esiste solo dal 1721, dopo che lo zar Pietro il Grande ha proclamato il regno moscovita “Impero russo”.

Prima della dichiarazione dell’Impero russo, la Russia era conosciuta come Moscovia, o Granducato di Mosca, così come Tsardom della Russia.

Guarda il video nel player in alto per saperne di più

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *