“Il Bureau of Customs dovrebbe indagare sulle importazioni di riso sottovalutate”

LA Federation of Free Farmers (FFF) sta esortando il governo a esaminare la sottovalutazione delle importazioni di riso che ha portato a tariffe perse fino a 7,7 miliardi di sterline nel 2022.

Citando i dati del Bureau of Customs (BOC), il direttore nazionale della FFF Raul Montemayor ha affermato che il paese ha importato 3,85 milioni di tonnellate (MMT) di riso l’anno scorso, il più alto dall’entrata in vigore della legge sulla tariffazione del riso (RTL) nel 2019.

Montemayor ha dichiarato durante il fine settimana che i valori delle spedizioni di riso dichiarati dagli importatori nel 2022 erano in media inferiori del 28% rispetto ai prezzi di riferimento della BOC.

“I costi di sbarco sono stati dichiarati pari a P16,94 al chilo nel 2022. Questi avrebbero dovuto essere in media di circa P23,62 al chilo, in base alle tariffe BOC. Se applichiamo la tariffa del 35% a questi valori dichiarati, gli importatori in effetti hanno ridotto il BOC di P2,34 per ogni chilo che hanno portato nel paese”, ha affermato in una nota.

FFF ha affermato che il grado di sottovalutazione è “costantemente peggiorato” nel corso degli anni, nonostante le ripetute assicurazioni della BOC che avrebbe ridotto la pratica.

Nel 2019, il gruppo ha affermato che il tasso medio di sottovalutazione era solo del 15%. Nei due anni successivi, ha raggiunto una media di circa il 20%, prima di raggiungere il picco del 28% nel 2022.

“Ora gli importatori stanno diventando più audaci e avidi, e sembra che la BOC stia perdonando, se non chiudendo un occhio, la pratica della sottovalutazione. Questo sta accadendo non solo con il riso, ma anche con la maggior parte degli altri prodotti come carni e verdure”, ha affermato Montemayor.

In particolare, FFF ha affermato che le spedizioni di riso dal Pakistan sono state “gravemente sottovalutate” del 37%, nonostante il governo avesse già ridotto le tariffe per i paesi non Asean a 35, presumibilmente per diversificare le fonti di riso delle Filippine.

In base alla RTL, le riscossioni tariffarie derivanti dalle importazioni di riso superiori a P10 miliardi in un dato anno saranno destinate a trasferimenti in contanti agli agricoltori colpiti negativamente dalle importazioni.

La FFF ha nuovamente chiesto una revisione dell’RTL poiché i prezzi al dettaglio si sono “difficilmente mossi” nonostante l’afflusso di importazioni di riso a basso costo e il calo dei prezzi alla stalla.

Nell’agosto 2022, Montemayor ha chiesto al governo di indagare sulla sottovalutazione delle importazioni di riso, stimata a P3,84 miliardi da gennaio a luglio dello scorso anno.

Ha affermato che i dati di BOC hanno mostrato che da gennaio a giugno 2022, l’85% dei 2,28 MMT di riso importato è stato sottovalutato in media di P5.664 per tonnellata metrica (MT).

Il gruppo ha anche notato che il BOC ha intercettato un carico di 38.400 tonnellate di riso scaricato nel porto di Iloilo perché sospettato di contrabbando.

Crediti immagine: Nonie Reyes

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *